Tutto pronto per il Palio delle Contrade 2016 // PROGRAMMA

Conferenza stampa del 22 agosto 2016
Conferenza stampa del 22 agosto 2016

Nella mattinata di lunedì 22 agosto è stata presentata la terza edizione del Palio delle Contrade, la rievocazione storica del pellegrinaggio che Pandolfo compì nel 1399 da Rimini a Fano, recandosi al santuario della Madonna del Ponte Metauro. Nello stesso anno, inoltre, già ci si preparava all’anno santo del 1400. Un evento, quello del Palio, che ha contribuito a risvegliare l’interesse dei cittadini fanesi (e non solo) attorno alle rappresentazioni medievali, riscuotendo negli anni un interesse crescente. La Pandolfaccia, l’associazione che ha ideato e realizza l’evento del Palio delle Contrade, è infatti passata da poco più di cinquanta soci a oltre duecentotrenta tesserati nell’arco di pochi anni, potendo così investire in misura sempre maggiore sulla formazione e l’allenamento dei suoi figuranti.

Quest’anno l’edizione sarà ancora più partecipata grazie al coinvolgimento di tutti coloro che, mediante il sito www.paliodellecontradefano.it, si sono iscritti in qualità di sostenitori della propria contrada. Un sostegno che passa anche per una simpatica campagna social: su Facebook, infatti, in questa settimana che precede il Palio, ognuno potrà pubblicare come propria immagine del profilo il logo della contrada di appartenenza.

PROGRAMMA 2016

Martedì 23 e giovedì 25 agosto 2016

ore 21, Visita guidata alla Fano medievale (prenotazioni al numero 346 670 1612).

 

Venerdì 26 agosto 2016

ore 21:30, Conferenza presso il santuario della Madonna del Ponte Metauro di Fano dal titolo I bianchi e la misericordia. Interverranno don Francesco Pierpaoli e Liliana Cultrera dell’associazione culturale “Amici del Museo” di Poggio Mirteto. Saranno proposti degli intermezzi a cura del Coro Polifonico Malatestiano di Fano.

a seguire, inaugurazione delle tre mostre collegate al Palio delle Contrade.

 

Sabato 27 e domenica 28 agosto 2016

dal primo pomeriggio alle 22:30, presso la pineta “Baden Powell” del Ponte Metauro di Fano, PALIO DELLE CONTRADE.

Nella zona degli allestimenti, sarà possibile assistere a spettacoli, giochi per bambini, visitare stand, cenare e degustare bevande dal sapore tipicamente medievale come il sidro o l’idromele.

SCARICA IL PROGRAMMA

Torna il Palio delle Contrade

Torna il Palio delle Contrade, partecipazione aperta a tutti

 

Agosto è il mese che accoglierà la terza edizione del Palio delle Contrade, l’evento promosso e organizzato dal gruppo storico della Pandolfaccia e che è parte della programmazione estiva degli eventi fanesi.
Dal 26 al 28 agosto, infatti, tutti sono invitati a calarsi in piena atmosfera medievale, presso la pineta del Ponte Metauro di Fano. Quest’anno la rievocazione storica del pellegrinaggio di Pandolfo III Malatesta da Rimini al santuario fanese della Vergine si aprirà nella serata del venerdì con la conferenza Bianchi e la misericordia, inserendosi pienamente nella tematica dell’anno santo indetto dallo stesso papa Francesco.

Per partecipare agli eventi, immergendosi a tutti gli effetti nei panni della celeberrima famiglia medievale dei Malatesta, quest’anno è possibile attivarsi tramite la Pandolfaccia, che ha già istituito i responsabili di ogni contrada a cui far riferimento per l’acquisto delle stoffe e per la consulenza sui modelli degli abiti da confezionare. Un modo per sentire propria questa importante rievocazione e per entrare a far parte del lungo corteo che molti secoli fa ha popolato la nostra città, con la possibilità di accedere all’area spettacoli facendo parte a pieno titolo del cuore della manifestazione.

Per iscriversi è sufficiente cliccare sul nome della propria contrada e compilare l’apposito modulo.

 

LE QUATTRO CONTRADE

Borgomozzo

  • Trave
  • Fenile
  • Centinarola
  • Fano 2
  • Fosso Sejore
  • Roncosambaccio
La Croce

  • Caminate
  • Metaurilia
  • Ponte Sasso
  • Tombaccia
  • Ponte Metauro
  • Tre Ponti
  • San Lazzaro
San Sebastiano

  • Rosciano
  • Monte Giove
  • San Cesareo
  • Magliano
  • Cuccurano
  • Bellocchi

 

L’Assunta

  • Centro storico
  • Mare
  • Vallato
  • Colonna
  • Sant’Orso

Palio delle Contrade 2016: premiati gli studenti disegnatori del nuovo drappo

Oltre venticinque elaborati sottoposti a una giuria per scegliere il vessillo .

Presso la Sala del Consiglio comunale di Fano, sabato 14 maggio sono stati premiati i numerosi studenti che hanno partecipato al concorso per disegnare il drappo per il Palio delle Contrade 2016. L’edizione di quest’anno, che si svolgerà del 26 al 28 agosto prossimi, è già in preparazione, così come dimostra la realizzazione di questo concorso. «Da poco abbiamo festeggiato i trent’anni dell’associazione “La Pandolfaccia” – ha detto il presidente del gruppo storico, Fabio Frattesi –, che ora conta più di centocinquanta aderenti, e già possiamo contare su due cose: il fatto che il nostro sia diventato un gruppo storico proprio della città di Fano e che siamo riusciti a far affezionare i fanesi al Palio, permettendo così di alimentare una bella attenzione anche attorno alla storia malatestiana del nostro borgo cittadino». Una realtà estremamente attiva quella della Pandolfaccia, che nel tempo ha saputo farsi conoscere, arrivando a riempire un calendario con oltre quaranta eventi fino solo al prossimo ottobre. A collaborare alla realizzazione degli elaborati sono state le scuole “Apolloni”, “Seneca” e “Olivetti” di Fano, con ben venticinque studenti partecipanti. La giuria, composta da Mauro Chiappa, l’assessore Marina Del Bianco, Giovanni Sorcinelli e Tiziana Petrelli, ha visto la partecipazione anche della dirigente scolastica Anna Gennari. «Ci siamo confrontati con degli elaborati dal livello molto alto», ha commentato il presidente di giuria Mauro Chiappa, lasciando poi la parola alla preside Gennari: «Questa collaborazione con la Pandolfaccia, iniziata in occasione dell’evento Una sera con i Petrucci, ha visto rinsaldarsi i rapporti in occasione di questo concorso che ha incontrato sin da subito il benestare degli istituti coinvolti». Presenti alla premiazione, oltre agli studenti e i rispettivi docenti coinvolti nel progetto, anche Etien Lucarelli della Proloco di Fano, Kristian Fagiolo del Circolo ippico “Metauro” di Cuccurano di Fano e Romualdo Rondina, presidente della BCC di Fano, uno degli sponsor dell’evento. Il palio dell’edizione 2016 sarà quello disegnato da Giorgia Pacenti, della classe 3 A dell’istituto “Apolloni”, prima classificata. A seguire le opere di Lorenzo Furlani ed Edoardo Franceschini. Ora l’appuntamento è per quest’estate, quando l’atteso Palio delle Contrade ci porterà indietro nel tempo e farà vivere presso la pineta del Ponte Metauro (e non solo), antiche atmosfere tutt’ora coinvolgenti.

 

 da Matteo Itri

http://www.viverefano.com/2016/05/15/palio-delle-contrade-2016-premiati-gli-studenti-disegnatori-del-nuovo-drappo/589312/

13178026_1730975587151305_8484823104269400495_n

13245338_1730975917151272_2708391167235525077_n

Corsi gratuiti per diventare tamburini e sbandieratori

FANO – E mentre partono i progetti per il Palio 2016, il gruppo Storico La Pandolfaccia si prepara per la nuova stagione, e lo fa grazie ai nuovi corsi aperti a TUTTI!!
Qualcuno avrà certamente notato il corteo di sbandieratori che ha sfilato anche quest’anno al Carnevale e avrà anche visto la presenza di qualche bambino che iniziava a muovere i primi passi in questa particolare quanto antica disciplina. È la sintesi di un percorso già iniziato da un anno e che ora sta per essere riproposto. Il gruppo storico cittadino de La Pandolfaccia promuoverà, a partire da lunedì 22 febbraio alle ore 20, presso la palestra dell’istituto “Alessandro Volta” di Fano, una scuola di bandiera per grandi e bambini per diventare sbandieratori, con la possibilità di partecipare ad alcune delle numerose sfilate in cui sarà coinvolto il gruppo storico. Accanto a questa ormai consolidata proposta, verrà attivato anche un corso per bambini per entrare a far parte dei cosiddetti “tamburini”, ovvero i musicanti che cadenzano il ritmo delle sfilate suonando strumenti a percussione, che partirà martedì 23 febbraio alle ore 18:30, presso il circolo “Albatros” di Metaurilia di Fano. Entrambi i corsi sono gratuiti. Per informazioni e iscrizioni: per la scuola di bandiera rivolgersi a Danilo 320 218 1376 o Elia 339 324 6615, mentre per il corso dei piccoli tamburini contattare Mattia 339 444 8951.

IMG-20160209-WA004

IMG-20160209-WA005

Template by Pixartprinting